Il mio carrello

0

Sapori, saperi e tesori dal territorio della Via Amerina e dell’Agro Falisco

Orte

Nota ai più per essere il principale nodo ferroviario della Teverina, Orte ha un territorio interessato da quelli che i geologi definiscono ‘fenomeni di vulcanesimo secondario’, fenomeni di cui le acque sulfuree che alimentano le terme cittadine sono la principale manifestazione: ecco quindi un buon motivo per visitare la città durante la stagione estiva!

 Ma indipendentemente dalle stagioni, chi ama l’acqua potrà ammirare la Fontana Grande – il cui aspetto attuale risale alla fine del Seicento – e sbirciare nella rete di cunicoli sotterranei che, un po’ come i ‘bottini’ di Siena, è nata per garantire l’approvvigionamento idrico ortense. 

Per chi fosse interessato alle rievocazioni storiche, sul finire dell’estate l'Ente Ottava Medievale organizza interessanti manifestazioni di questo genere.

In occasione del Venerdì Santo, infine, si può assistere a una processione che vanta di essere la più antica d’Italia e che si conclude con la condivisione del pane in segno di amore fraterno. 

TUSCIA GNAM di Danilo Corazza | Via del Castelletto 35 | 01033 Civita Castellana (Viterbo) | P.IVA 02127940563